Visualizza articoli per tag: emergenza

Domenica, 19 Gennaio 2020 15:36

A Terracina i NOSS per lo svolgimento della Befana

I neo brevettati NOSS di Terracina organizzano la calata della befana con una teleferica di cento metri

L'evento nel Comune di Terracina dal centro Oasi è stato un successo magistrale organizzato egragiamente con la Partecipazione della Associazioni di Volontariato, la Protezione Civile Comunale, l'Associazione Nazionale Polizia di Stato della sezione di Terracina, Croce Rossa, i figuranti con  la banda, le majoretes con tanto di speaker e tutti i partecipanti del centro stesso hanno regalato ai bambini una emozionante discesa della Befana da una teleferica gestita dagli operatori NOSS, senza i quali quest'anno non si sarebbe potuta svolgere la consueta manifestazione.

La manifestazione svoltasi nella soleggiata mattinata ha regalato meravigliose sensazioni a tutti i partecipanti all'insegna di un nuovo splendido anno regalato dall'amministrazione comunale che come sempre ha visto partecipare i suoi rappresentanti in prima linea.

Befana2020 3 007Befana2020 3 010Befana2020 3 015Befana2020 4 006

Pubblicato in News

III Corso N.O.S.S. presso gli aereosoccorritori del 85° Centro CSAR - 15° Storno dell'Areonautica Militare Italiana.

La chiusura delle attività formative del III Corso sono state coronate presso l'eccellenza indiscussa dei soccorritori italiani.
Una classe di cadetti NOSS (Cucleo Operativo Speciale di Soccorso) che hanno raggiunto un livello di specializzazione dopo due mesi di intensa attività formativa ed addestrativa.
Il corso è strutturato per far acquisire tutte le certificazioni, previste dalla normativa italiana ed internazionale, per far operare in piena sicurezza i soccorritori, in primo luogo per loro stessi, al fine di poter essere impiegati dalla Pubblica Amministrazione in attività ad alto rischio sia in aiuto alla cittadinanza (si ricordi l'evento disastroso dell'uragano del 2018 che devastò Terracina nella provincia di Latina), sia nell'eliminazione delle molteplici situazioni rischiose per la cittadinanza, ripristinando tempestivamente luoghi, ottimizzando sia i tempi che i costosi interventi solitamente richiesti senza l'adozione del SWIS (Safety Working Interaction System).
L'attuale Amministrazione della Città di Terracina sta applicando alla pubblica amministrazione i risultati pubblicati da IRCoT per una Formazione Efficacie nel settore Safety, Emergency and Rescue.
Tali risultati prendono in considerazione le indicazioni dell'Agenzia Europea per la Salute e Sicurezza per i luoghi di lavoro su un oculato investimento nel campo del safety dove per ogni euro investito si ha un ritorno di 2,8 euro (Una buona SSL è un vantaggio dal punto di vista economico)
In altri termini tali attività si possono riassumere in un risparmio certo per il soggetto che li applica, sia publico che privato.
  • Briefing con il comandante del 85° Centro
    Briefing con il comandante del 85° Centro
  • Lezioni presso l'elicottero HH139
    Lezioni presso l'elicottero HH139
  • Ingresso hangar 85° Centro CSAR
    Ingresso hangar 85° Centro CSAR
  • Gruppo Istituzionale IRCoT
    Gruppo Istituzionale IRCoT
  • Indicazione attacchi interni
    Indicazione attacchi interni
  • Vestizione operativa Aerosoccorritore
    Vestizione operativa Aerosoccorritore
  • Ancoraggi e connettori FAST
    Ancoraggi e connettori FAST
  • Adattamento fascia di recupero in mare
    Adattamento fascia di recupero in mare
  • Uscite di emergenza
    Uscite di emergenza
  • Avvicinamento con elica in movimento
    Avvicinamento con elica in movimento
  • Sbarco con elica in movimento
    Sbarco con elica in movimento
  • 85° centro C/SAR
    85° centro C/SAR
  • Un cadetto durante la lezione
    Un cadetto durante la lezione
  • I cadetti de III Corso NOSS
    I cadetti de III Corso NOSS
Pubblicato in News
Giovedì, 11 Luglio 2019 10:03

Interforce Rescue - IFoResQ

Cosa è il programma IForResQ per operatore NOSS.

IForResQ è l'acronimo di Interforce Rescue.

NOSS è l'acronimo di Nucleo Operatico Speciale di Soccorso.

Il programma IForResQ nasce per dare una metodologia didattica agli operatori dell'emergenza nella protezione civile per la qualifica di una figura in grado di affrontare nella più piena sicurezza il recupero di cittadini in difficoltà a seguito di eventi imprevisti. Tra i moduli svolti sono previste alcune importatnti abilitazioni di cui D.Lgs 81/08, tra cui PLE, DPI Terza categoria lavori in quota e ambienti confinati, accesso mediante funi.

Pubblicato in Rescue

In Sicilia la nuova squadra di soccorso NOSS. 

Hanno sostenuto brillantemente gli esami 4 elementi addestrati dal Provider IRCoT SER Italia, con istruttore il soccorritore Miraglia Antonino.

Gli esami si sono svolti presso il campo di addestramento della SER Italia, con sede a Caltanissetta.

La giornata si è svolta con il briefing iniziale e subito lo svolgimento del modulo teorico costituito da una prova scritta susseguita dalla dissertazione orale che verteva sullo scritto sostenuto ed una tesina consegnata sulla valutazione del rischio in uno scenario operativo.

Successivamente ogni membro esaminato si è concentrato nella prova individuale di progressione su terreno verticale con accesso mezzo funi, valutazione dei Dispositivi di Protezione Individiale per attività in quota (APAC) e in ambienti confinati (APVR), frazionamenti verticali ed orizzontali.

Il secondo modulo di esame si è svolto attraverso uno scenario simulato di un ambiente confinato con accesso orizzontale in sommità, con botola e passo d'uomo ridotto. Gli operatori hanno preso possesso dell'area di accesso, predisposto tutti i dispositivi per l'accesso protetto nell'ambiente, raggiunto e valutato lo stato di salute con monitoraggio continuo dell'infortunato "pericolante" attraverso comunicazioni dirette. Immobilizzo del pericolante con doppio presidio sanitario, parancaggio orizzonatale, spostameto del carico su servizio teleferico esterno alla torre con assistenza controventata dal basso.

La neo squadra della SER Italia, azienda di gestione delle emergenze, ha superato gli esami ricevendo le congratulazioni per i risultati brillanti ottenuti.

Il Nucleo Operativo Speciale di Soccorso (NOSS), costituito dalla IRCoT italiana, ha aquisito quindi i 5 nuovi elementi, tra cui il supervisione ed istruttore Miraglia Antonino, con provata esperienza in ambito di soccorso, emergenza, con capacità e competenze in gestione scenari di alto rischio industriale.

Per venire incorporato nel Corpo degli International Rescue della IRCoT, di cui in Italia abbiamo il corpo dei NOSS, si deve seguire un intenso programma di addestramento, con prove teoriche, pratiche e simulate, tutte frontali (scritto, orale, pratico) individuale e di squadra. Tra i corsi che abilitano l'operatore alla qualifica di International Rescue esiste il programma Industrial Rescue (IResQ) che prevede l'accesso al corso di specializzazione solo con un esame di valutazione dei requisiti di ingresso, tra i quali si deve già possedere Accesso e posizionameto su Fune, Ambienti confinati sospetti di inquinamento e infiammabili, Addestramento specifico ai DPI di III cantegoria per lavori in quota (APAC) e ambienti confinati (APVR), Prevenzione e lotta agli incendi, Basic Life Support e somministrazione ossigeno.

Alcune foto delle attività oggetto di esame.

4

1

3

2

Pubblicato in News
Martedì, 25 Giugno 2019 08:41

NOSS - Attività di assistenza e soccorso

Intervento diretto in sito industriale. 

La neo squadra della SER Italia, azienda di gestione delle emergenze, abilitata nel mese di Aprile 2019, durante un intervento operativo, richiesti dal partner Toscano Sicurezza88, per una serie di assistenze e soccorso in siti industriali con ambienti confinati.

L'industria italiana sta sempre più cercando operatori altamente qualificati per la gestione delle operazioni altamente rischiose.

Il Nucleo Operativo Speciale di Soccorso (NOSS), costituito dalla IRCoT italiana, ha aquisito da poco 5 nuovi elementi, tra cui un supervisione ed istruttore Miraglia Antonino con provata esperienza in ambito di soccorso, emergenza, con capacità e competenze in gestione scenari di alto rischio industriale.

Per venire incorporato nel Corpo degli International Rescue della IRCoT, di cui in Italia abbiamo il corpo dei NOSS, si deve seguire un intenso programma di addestramento, con prove teoriche, pratiche e simulate, tutte frontali (scritto, orale, pratico) individuale e di squadra. Tra i corsi che abilitano l'operatore alla qualifica di International Rescue esiste il programma Industrial Rescue (IResQ) che prevede l'accesso al corso di specializzazione solo con un esame di valutazione dei requisiti di ingresso, tra i quali si deve già possedere Accesso e posizionameto su Fune, Ambienti confinati sospetti di inquinamento e infiammabili, Addestramento specifico ai DPI di III cantegoria per lavori in quota (APAC) e ambienti confinati (APVR), Prevenzione e lotta agli incendi, Basic Life Support e somministrazione ossigeno.

Alcune foto di uno dei molteplici inteventi venuti a chiamare i NOSS.

WhatsApp Image 2019 06 21 at 12.24.01

WhatsApp Image 2019 06 21 at 12.24.01 1

WhatsApp Image 2019 06 21 at 12.24.02

Pubblicato in News
Martedì, 23 Gennaio 2018 13:04

Industrial Rescue - IResQ

Cosa è il programma IResQ per operatore NOSS.

IResQ è l'acronimo di Industrial Rescue.

NOSS è l'acronimo di Nucleo Operatico Speciale di Soccorso.

Il programma IResQ nasce per dare una metodologia didattica agli operatori dell'emergenza aziendale, questo in virtù della necessità imposta dal D.Lgs 81/08, che obbliga in sostanza la creazione di squadre d'emergenza.

Pubblicato in Rescue

Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Articoli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookie analytics e cookie di terze parti (altri siti e piattaforme web) per la personalizzazione della home page, il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy. Per avere maggiorni informazioni sui cookies visita il seguente link: privacy policy.

  La navigazione su questo sito indica di aver accettato i cookie.