Lunedì, 05 Aprile 2021 08:20

Soccorritore industriale qualificato - Il registro L4 In evidenza

Nel nuovo scenario industriale, dove la sicurezza ha raggiunto una professionalità di qualità di alto livello, si inseriscono oramai da molti anni gli operatori del NOSS della I.R.Co.T. Academy.

CHI SIAMO

ircotI.R.Co.T. Academy, ente privato non economico, di diritto pubblico ope legis, con prerogative di carattere nazionale ed internazionale, ha per scopo la formazione di figure professionali nel settore della sicurezza per le attività rischiose, sia in ambito privato ed aziendale, che pubblico e di protezione civile.  Inoltre l'ente si pone lo scopo di avere il ruolo di interfaccia essenziale per creare personale altamente specializzato per le operazioni di soccorso, sicurezza e difesa civile.I.R.Co.T. Academy

 

 

ser ircot (Mobile)S.E.R. Italia Safety & Emergency Response nasce dall’esperienza maturata nel campo del Soccorso in ambienti di difficile accesso e dalla passione nel lavorare in un settore dove la sicurezza delle persone deve venire prima di tutto. Tale esperienza consente di affiancare l’RSPP e l’HSE Manager delle aziende per una accurata analisi dei pericoli e dei rischi e delle procedure più idonee per ogni intervento. Ci occupiamo della Formazione delle squadre di Emergenza per il Soccorso Tecnico e Sanitario.  Forniamo i servizi di Assistenza e Soccorso ai lavoratori in quota e ambienti confinati con la nostra Unità mobile per l'assistenza e il Soccorso Tecnico (UMAST) e personale altamente addestrato.

 

CONTENUTI

Sezione L4 - Legge 4/2013
Programma Formativo - IResQ per operatore Noss
Il percorso - diventare Soccorritore Industriale
Acquisizione qualifiche - International Rescue Operator
Accesso al registro - Titoli ed esami
IRCoT Providers
IRCoT Trainers 

 

foto1 (Small)

SEZIONE L4

La legge 4/2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 22 del 26 gennaio 2013, da cui prende il nome la sezione L4 di IRCoT, ha introdotto in Italia lo statuto delle professioni non regolamentate.
Le nuove norme definiscono "professione non organizzata in ordini o collegi" l'attività economica, volta alla prestazione di servizi o di opere a favore di terzi, esercitata abitualmente e prevalentemente mediante lavoro intellettuale, o comunque con il concorso di questo, ad esclusione delle attività riservate per legge a soggetti iscritti in albi o elenchi ai sensi dell'articolo 2229 c.c., e delle altre attività e dei mestieri artigianali, commerciali e di pubblico esercizio disciplinati da specifiche normative.

foto2 (Small)Gli operatori che hanno superato gli esami sono inseriti nel registro professionale IRCOT ai sensi della legge 4/2013 e iscritti al registro DIGI.SAFE ricevendo la IRCoT Safety Card di qualificazione professionale di  Soccorritore Industriale del NOSS.

La nuova disposizione introduce il principio del libero esercizio della professione, fondato su autonomia,  competenze e indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica.
Anche la forma di aggregazione è disciplinata, garantendo una scielta tra quella individuale,  associata oppure societaria, ma anche nella forma di lavoro dipendente.
IRCoT ha istituito, all'interno della propria organizzazione, la Sezione L4 per fornire ai professionisti e tecnici, la possibilità di esercitare la propria attività, in atuazione della vigente normativa.

Essere associati ad IRCoT favorisce la valorizzazione delle proprie competenze con la formazione continua,  supervisiona il rispetto di regole deontologiche, garantisce la tutela degli utenti finali (ovvero committenti, definiti anche consumatori) rispettando la normativa sulla concorrenza.
Inoltre IRCoT ha costituito una rete di provider, con funzioni di promozione e qualificazione delle attività professionali e tecniche.

 

foto3 (Small)

PROGRAMMA FORMATIVO IResQ per operatore NOSS

IResQ è l'acronimo di Industrial Rescue Operator.
NOSS è l'acronimo di Nucleo Operativo Speciale di Soccorso.
I.R.Co.T. è Interforce Resilience Coordination Training "Academy"
Il programma IResQ nasce per dare una metodologia didattica agli operatori dell'emergenza aziendale, questo in virtù della necessità imposta dal D.Lgs 81/08, che obbliga in sostanza la creazione di squadre d’emergenza.
IRCoT italia, facente parte della IRCoT Group inglese, si propone, con il programma IResQ di applicare i modelli SWIS (Safety Working Interaction System): un articolato sistema di sviluppo della qualificazione del personale operativo della safety aziendale, incentrato proprio sulla capacità formativa on-the-job e addestrativa.
Nel modello SWIS è previsto l'allineamento dei programmi formativi aziendali agli standard dettati dai servizi tecnici pubblici di emergenza, in maniera tale che gli interventi di autosoccorso aziendale (obbligatori dal D.Lgs 81/08) siano eseguiti con tecniche già proticollati dai servizi di emergenza pubblica, senza effettuare creare nuovi protocolli da allienare successivamente.

 

foto4 (Small)

IL PERCORSO

I.R.Co.T. e SER Italia hanno messo a punto un percorso formativo per Operatori di Emergenza con operatività in scenari Industriali. 

MODULO DI INTRODUZIONE

Corso specifico di introduzione all'Emergenza: Soccorso Operativo con tecniche Speciali. Il Modulo (base) della durata di 32 ore, è suddiviso in lezioni frontali teoriche (8 ore) e Lezioni Pratiche in ambiente (24 ore) finalizzate ad apprendere tutte le tecniche di base per operare soccorsi in quota che non prevedono la sospensione.
BENEFIT: Attestato DPI III Categoria e Lavori in Quota (D.Lgs. 81/2008 art. 77 cc 4,5 e D.Lgs 475/92); Attestato attrezzature di Emergenza e soccorso (D.Lgs 81/08 Art. 74 c.2 lettera d); Attestato 'Gestione delle Emergenze: Soccorso Operativo con Tecniche Speciali'.  IRCOT Academy.

INTERNATIONAL RESCUE OPERATOR LEVEL A1 - Interforce rescue (IFOResQ A1)

Il modulo (intermedio) della durata di 56 ore, è suddiviso in lezioni frontali teoriche (28 ore) e Lezioni Pratiche in ambiente (28 ore). Finalizzate ad apprendere tutte le tecniche di base per operare soccorsi in quota che prevedono la sospensione dell’operatore.
BENEFIT:Attestato Addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi Modulo A (lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali), D.Lgs. 81/2008;  Attestato Preposto con funzioni di sorveglianza dei lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi, D.Lgs. 81/2008; Operatore di Squadra Emergenza (D.Lgs 81/08 art. 18 c.1 lett. b, t; Art. 37 c.9) (IRCOT Academy)

INTERNATIONAL RESCUE OPERATOR LEVEL A1 (IResQ A1) - Industrial Rescue

Il modulo della durata di 40 ore, è suddiviso in lezioni frontali teoriche (12 ore) e Lezioni Pratiche in ambiente (28 ore). Finalizzate ad apprendere tutte le tecniche di base per operare soccorsi in ambienti confinati.
BENEFIT: Attestato per attività e Recupero in Spazi Confinati per lavori in ambienti sospetti di inquinamento DPR 14/11/2011; Attestato uso in emergenza degli autorespiratori a circuito aperto DPR 14/11/2011; Attestato BLSD rianimazione cardio-polmonare con defibrillatore nell’adulto; Attestato Primo soccorso, Gestione del Traumatizzato,  Somministrazione Ossigeno.

 

foto5 (Small)

ACQUISIZIONE DELLE QUALIFICHE

A completamento del percorso formativo, previo esami, si accede alla qualifica di:

ACCESSO AL REGISTRO PER TITOLI ED ESAMI

Il Candidato deve avere sostenuto la formazione prevista dal D.Lgs. 81/2008 e DPR 14/11/2011 n. 177., avere svolto un percorso formativo da soccorritore sanitario e possedere una comprovata esperienza in ambito di soccorso tecnico, In particolare, deve possedere:

  • Percorso Formativo per Addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi Modulo A (lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali);
  • Percorso Formativo per attività e Recupero in Spazi Confinati per lavori in ambienti sospetti di inquinamento;
  • Percorso Formativo per corretto uso degli autorespiratori a circuito aperto; Percorso Formativo Primo Soccorso e gestione del trauma;
  • Percorso Formativo BLSD rianimazione cardio-polmonare con defibrillatore nell’adulto;
  • Significativo curriculum vitae.

PROCESSO DI VALUTAZIONE

La valutazione e` il sistema attraverso il quale IRCoT riconosce i titoli presentati e il curriculum vitae, quali documenti ai fini dell’iscrizione al Registro Professionale.
Il processo avviene attraverso la sequenza, temporale e vincolante, di ciascuna delle seguenti fasi:

  • Richiesta per da parte del candidato;
  • valutazione documentale, presentata dal candidato, che accerta il possesso o meno, da parte dello stesso, dei requisiti di cui alla Regolamento Requisiti Professionale della figura professionale si Soccorritore Industriale;
  • valutazione in presenza con prova Scritta e Orale.  La valutazione e` eseguita dalla Commissione di Valutazione per mezzo di uno o piu` Commissari di IRCoT presso la sede comunicata al candidato;
  • una prova pratica dimostrante la completa autonomia del candidato in uno scenario tipico di soccorso sul posto. La valutazione e` eseguita dalla Commissione di Valutazione per mezzo di uno o piu` Commissari di IRCoT presso la sede comunicata al candidato;
  • una prova pratica dimostrante la capacità del candidato nel lavoro di squadra in uno scenario tipico di soccorso organizzato. La valutazione e` eseguita dalla Commissione di Valutazione per mezzo di uno o piu` Commissari di IRCoT presso la sede comunicata al candidato;

Qualora l’esito di una qualsiasi delle suddette fasi sia negativo, IRCoT informa il Candidato del motivo per cui non e` possibile procedere ed il Candidato decide quindi se proseguire o meno nell’iter di valutazione provvedendo ad integrare quanto richiesto. Per procedere nell’iter sara` necessario prima risolvere le carenze riscontrate nella singola fase, nei tempi indicati da IRCoT.
Qualora l’esito complessivo delle varie fasi si concluderà positivamente il candidato è avviato ad un percorso formativo della durata complessiva di 16h per il perfezionamento sui protocolli in uso ai NOSS.

foto6 (Small)

 

I.R.Co.T. PROVIDERS

CHI

Sono principalmente costituiti da due soggetti Service e Training.

Sia il Service Provider che il Training Provider devono rispettre le caratteristiche di soggetto giuridico, costituita come Company o Association (ad esempio una socitetà S.r.l. oppore una associazione di Protezione Civile) che rispetta determinati requisisiti regolamentati ed annovera nel suo organico personale qualificato e revisionato da I.R.Co.T..

I Providers qualificati NOSS sono Operatori giuridici con profilo attinente alle attività ricadenti dei Nuclei Operativi Speciali di Soccorso (NOSS).  L'organico dei Providers I.R.Co.T. è prevalentemenre costituito da operatori che debbono essere qualificati rispettivamente IResQ (livello minimo A1) e IFOResQ (livello minimo A1).

ACCESSO

L'accesso per diventare Provider I.R.Co.T. è regolamentato e prevede la domanda, il superamento dei requisiti formali e operativi, la registrazione, il mantenimento della qualifica.

 

I.R.Co.T. Rescue TRAINER NOSS

CHI

Il Trainer è un soggetto fisico (una persona) che fa parte del corpo docenti dell'Accademia Centrale di Formazione di I.R.Co.T. Academy.

La persona che si candida aspirante Trainer è in primo luogo un Soccorritore e successivamente un Formatore. Deve possedere una serie di determinati requisiti indispensabili per erogare con efficacia i percorsi formativi previsti per la qualifica di Operatore NOSS (Nucleo Operativo Speciale di Soccorso). Pertanto dovrà prima di tutto essere già un Operatore Rescue NOSS.

ACCESSO

Si ritiene che un Operatore S.M.T.S. di Croce Rossa Italiana e/o del Nuclei S.A.F. dei Vigili del Fuoco e/o Tecnico del Soccorso Alpino (proveniente dai vari corpi) abbiano le capacità di base per intraprendere il percorso di accreditamento quale Trainer della I.R.Co.T. Academy. Il Trainer è un Operatore qualificato dei Nuclei Operativi Speciali di Soccorso. Il Trainer che dovrà erogare attività regolamentata da organi statali, come per il D.Lgs 81/08, sarà anche un Formatore come stabilito dal Decreto 6 marzo 2013 “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza su lavoro” pubblicato dal Ministero del Lavoro e dal Ministero della Salute.

I requisiti di ammissione non si esauriscono con le qualifiche ottenute da altri Enti o Corpi, anche se riconosciuti, ma i candidati dovranno dimostrare di avere capacità e competenza per divenire aspirante e successivamente istruttore e formatore.

TITOLI DI AMMISSIONE

Il processo di valutazione della candidatura per titoli ed esami dovrà prevedere a corredo una serie di allegati per essere presa in visione dalla commissione accademica NOSS.

Ad esempio, in via del tutto non esaustiva, cotituiscono una documentazione corredata di validi allegati:
1. Curriculum comprovante una significativa esperienza quale Soccorritore e Formatore.
2. Attestato di Servizio e/o appartenenza ad uno dei ruoli del soccorso pubblico (SMTS C.R.I., SAF V.V.F., Tecnico di Soccorso Alpino)
3. Autocertificazione del posseso dei requisiti di cui al DM 2013 con allegata documentazione comprovante quanto dichiarato nei settori di appartenenza (la valutazione è soggettiva)
4. Numero di registrazione al registro L4 quale Operatore NOSS.

 foto7

Referente Coordinatore Nazionale NOSS

antonino (Mobile)

Antonino Miraglia
info at ircot.co.uk

 

Letto 725 volte

Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Articoli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookie analytics e cookie di terze parti (altri siti e piattaforme web) per la personalizzazione della home page, il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy. Per avere maggiorni informazioni sui cookies visita il seguente link: privacy policy.

  La navigazione su questo sito indica di aver accettato i cookie.