Sabato, 26 Dicembre 2015 12:14

Garante

LOGO sportello garanzia s

Sportello di garanzia

Sportello di riferimento delle garanzie a tutela per il cittadino consumatore in attuazione dell’art. 2 della Legge 14 gennaio 2013, n. 4.

Mail:

IRCoT è una associazione professionale che, in base alla Legge 4/2013, rilascia l’Attestato di Qualità ai propri iscritti che ne hanno titolo, per valorizzare le competenze e garantire il rispetto delle regole deontologiche per tutelare gli utenti.

IRCoT possiede le caratteristiche previste dagli artt. 2, 4 e 5 della legge e si trova nell’elenco delle associazioni professionali pubblicate sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico per svolgere le azioni di attuazione delle finalità della legge con un particolare impegno nei confronti dei consumatori e degli stessi professionisti.
L’IRCoT, al fine di sviluppare la crescita professionale, ha istituito appositi Registri denominati Registri Professionali IRCoT (RPL4 Registri Professionali Legge 4) che consentono di attribuire ai soci l’Attestato di Qualità.

Partecipazione IRCoT

Gestione dei Registri

  • Regolamento Valutazione candidati
  • Regolamento Iscrizione al Registro RPL4
  • Livelli di Qualifca
  • Diagramma per l’iscrizione nei registri
  • Registri Professionali IRCoT

Trasparenza

Ministero per lo Sviluppo Economico ai sensi dell’art. 4, c.1, L. 14/01/2013, n. 4

  • Allegato 2
  • Comitato Tecnico per la formazione permanente
  • Organi sociali deliberativi
  • Struttura Organizzativa

Prevenzione dei reati

Documenti per valorizzare le competenze degli associati e garantire il rispetto della deontologia professionale previsti dall’art. 2 della Legge 14 gennaio 2013, n. 4

  • Statuto dell’Associazione
  • Codice Etico e Deontologico
  • Regolamento Organismo di Vigilanza IRCoT ex D. Lgs. n. 231/01

Codice del Consumo

In data 23 ottobre 2005 è entrato in vigore il Codice del consumo. Si tratta del D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 recante il riassetto della normativa posta a tutela del consumatore, che si compone di 146 articoli (diventati 170 dopo le modifiche del 2007).
L’approvazione del Codice segna una pietra miliare nella tutela dei consumatori italiani soprattutto per la rilevanza che il nuovo “ordinamento” assume in termini di politica del diritto: come è noto, la disciplina dei rapporti di consumo era rimessa alla legislazione di settore piovuta in modo disorganizzato, per lo più come recepimento (non sempre adeguatamente meditato) delle direttive comunitarie. Su questo scenario interviene l’opera di riassetto che assume come filo conduttore le fasi del rapporto di consumo, dalla pubblicità alla corretta informazione, dal contratto, alla sicurezza dei prodotti, fino all’accesso alla giustizia e alle associazioni rappresentative di consumatori

  • Codice del Consumo (IT)
  • Codice del consumo (EN)
Letto 2215 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Ottobre 2019 20:06
Altro in questa categoria: « Sezione L4 Registro Professionale RPL4 »

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookie analytics e cookie di terze parti (altri siti e piattaforme web) per la personalizzazione della home page, il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy. Per avere maggiorni informazioni sui cookies visita il seguente link: privacy policy.

  La navigazione su questo sito indica di aver accettato i cookie.