Lunedì, 03 Ottobre 2016 19:53

Prove di rottura su Dynema e Nylon In evidenza

 Nylon (poliammide) e Dyneema® / Spectra® (polietilene) sono due materie prime sintetiche con punti di forza e di debolezza distinti utilizzati per la fabbricazione di anelli di fettuccia. Comprendere le proprietà di queste fibre artificiali ci guiderà alle migliori prassi per l'utilizzo di tali prodotti.Screenshot 2016 09 06 08 37 55

Mentre Dyneema® ha una maggiore rapporto resistenza-peso (carico statico) rispetto al nylon, l'elasticità è nettamente inferiore. I test eseguiti nella torre della DMM hanno condotto a delle implicazioni per cui esiste una netta differenza quando gli anelli sono soggetti a sollecitazioni di carichi dinamici. Cosa accade se c'è un nodo sull'anello di fettuccia?

Le prove condotte tra nylon e Dyneema® (tutti classificati a 22 kN) sono riportate nella tabella in fondo all'articolo.

Anche con un anello da 60 cm con un fattore di caduta pari ad 1 su di una fettuccia Dyneema® aperto (senza nodo) può generare abbastanza forza d'impatto (16,7 kN) presso l'ancoraggio da riuscire a strappare un Nut n. 11 (12 kN). Eseguendo un nodo una fettuccia in Dyneema® si indebolisce ulteriormente portando alla rottura del materiale già con una caduta con fattore 1 su una anello da 120 centimetri.

Screenshot 2016 09 06 08 37 20

Per dare un'idea, la maggior parte delle cadute sono tra 4 - 7 kN. Forze sopra 10kN inizieranno a causare lesioni interne - 10 kN equivale a 1 tonnellata/metro lineare.

Le caratteristiche peculiari del materiale in Dyneema® sono una resistenza in rapporto al peso superiore non solo al nylon, ma anche all'acciaio, ha una significativa resistenza al taglio e un minore assorbimento dell'acqua (molto importante nelle stagioni più piovose), rendendolo un materiale ideale per attività all'esterno. E 'anche più resistente ai raggi ultravioletti e agli agenti chimici rispetto al nylon, ma ha un punto di fusione inferiore. Questo è un fattore importante da considerare quando si utilizza in attivtà dove si espone il materiale ad attriti o attività ove ci siano fonti di calore ( già la discesa in corda doppia – utilizzando materiale in Dyneema® è una pessima pratica, dove si genererà calore sufficiente per indebolire gravemente la fettuccia, se non avere microfusioni fino alla rottura del tessuto)

Chiaramente, combinando gli anelli con le capacità elastiche delle corde dinamiche (nettamente inferiore nelle funi semistatiche) legate attraverso altri elementi agli imbrachi, anzichè utilizzare direttamente gli anelli di fettuccia come sistema di ancoraggio con l'imbraco, si ridurrà drasticamente le possibilità di shock sugli ancoraggi in caso di utilizzo di Dyneema®. Adottare quindi appropriate procedure dove si dia un chiaro indirizzo all'utilizzo di materiali in Dyneema® ridurrà drasticamente i rischi di rottura degli elementi.

Importante è ricordare che le caratteristiche di anelli di fettuccia sono influenzati dalla miscelazione di tessuti di varie fibre, volutamente intessute, per ottenere particolari qualità di materiali. Imbracature in Dyneema® sono di solito una miscela tra fibre di nylon Dyneema®.

 

Risultati

 

Anello di fettuccia

Longe ‘Slings’ su corda

 

Dyneema

Nylon

Semi Statica

Dinamica

Fattore di caduta:
1 - 2

Lunghezza

fettuccia

Lunghezza di caduta

8mm

11mm

16mm

26mm

11mm

10mm

FC1

120cm

120cm

22.4

12.8

FC1+ nodo semplice

120cm

120cm

11.1

11.0

FC2

120cm

240cm

21.2

17.6

FC2 + nodo semplice

120cm

240cm

11.7

14.3

FC1

60cm

60cm

17.8

16.7

11.6

11.8

7.3

5.7

FC1 + nodo semplice

60cm

60cm

10.2

FC2

60cm

120cm

22.5

25.1

15.4

16.3

10.3

7.4

FC1

30cm

30cm

14.8

16.4

10.6

11.0

FC2

30cm

60cm

22.6

18.7

14.0

* Valori in KN

In rosso le rotture

I test sono stati condotti nella torre prova della DMM International Ltd, Walles, UK

Letto 3370 volte

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: Danni dall'uso dell'assorbitore »
Torna in alto

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookie analytics e cookie di terze parti (altri siti e piattaforme web) per la personalizzazione della home page, il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy. Per avere maggiorni informazioni sui cookies visita il seguente link: privacy policy.

  La navigazione su questo sito indica di aver accettato i cookie.